domenica 18 ottobre 2009

pranzoconiparenti2

lo so che 3 post al giorno sono decisamente troppi, ma almeno nel week end lasciatemi scrivere!!
il pranzo è stato... noioso!
i nonni erano un po' stanchi, il ristorante era non proprio eccelso ed il pesce era pastoso.
in questo momento sto trepidando per l'attesa di un commentino, vabbé.
poi mio fratello ne ha sparate tante, non di gaffe, ma di cavolate, ha pianto per mezzora, ma ha quasi nove anni!!!!!
domani scuola, no, 2 h di educazione fisica sono ardue!!!!!! poi se facciamo gli esercizi a terra o i giochi con la palla. ma sono l'unica persona in questo mondo che odia ed.fisica?
ma anche dopo le 2 ore di arti manuali, e devo fare quella dannatissima macchina inutile, in pratica è un oggetto che non serve a niente, lo dice il nome stesso!
ma domani pomeriggio esco con S. ovvero manfatata, perché con l'uncinetto è bravissima e in cucina è una creatura celestiale, siamo amiche da anni oramai, e andare nei parchi giochi a chiaccherare è una cosa eccellente, soprattutto se incontro il prof con il bimbo di cui ho parlato alcuni post fa. ho notato una fuga netta di lettori, in questo blog, ma non è che importa. ma ci siete?
vorrei andare a Genova, sono magnetizzata da questa città, per chi ci fosse stato, è bella? Venezia mi ha delusa un pochino, vabbé che non vedo, però la magia di essere sull'acqua proprio non c'era, invece Torino mi è piaciuta assai, e san pietroburgo la reputo magnifica, ma il mio borgo di appena 6000 abitanti lo reputo fantastico!!!!!!! mi sono venute in mente alcune persone, a casaccio, le più bizzarre che io abbia mai incontrato.
1. il mio maestro di musica alle elementari, un pazzo, ogni allieva aveva un soprannome, io e la mia amica eravamo le biondine, anzi no, io ero la sua cocca, anche se io lo odiavo, mi aveva presa sotto la sua aura protettiva, anche se io e la musica siamo delle correnti opposte.
2. l'altra maestra di musica, dalla mia amica detta Bulldog, una pazza.
3. il prof di musica delle medie )ma anche i vostri insegnanti di musica erano pezzi da esposizione) che tanto per cambiare mi definisce un angelo sceso dal cielo, però si dedica anima e corpo alla sua materia, ma mi da fastidio che per me ha un adorazione in parte perché sono brava, ma in parte perché non vedo.
4. e basta con i prof di musica, adesso si attacca con quella di cucito! una pazza, lei mi toglieva il bastone bianco dicendo che non era estetico!!!!
6. basta prof!!!!! un autista in gita, che era matto del tutto, era convinto facessi cavallo, e ricordo che quando un mio compagno disse: devo andare in bagno lui rispose: facci il nodo!
7. di altri prof ne parlerò quando finisco l'ultimo anno di scuole medie, ma comunque, non scorderò mai la mia suor f., che era bassa, ma un uragano di grinta e ipertecnologica, solo un po' fissata che venissimo alla messa tutte le domeniche!!!!!!¨
basta con i ricordi, ho finito i compiti per un pelo, ma io non mi sento di offrirmi volontaria per il ritiro del questionario!!!!! tanto re artù lo so già che se strapo il 9 è un miracolo, ma siccome io ad italiano aspiro al 10. sono raffreddata cronica, non è forte, ma gocciolo da stamattina.
comunque, a quanto vedo i nomi che sono stati scelti sono arianna e ginevra, io sinceramenr adoro Lucrezia, Diana, isabella, ebecca e Melissa.
Bacione
Minerva
p.s: se scrivo il post serale vi offendete?
ps.2: ricordo che bramo il parere su Genova.

5 commenti:

Winnie ha detto...

mia mamma è di genova. ci vado veramente poco, e molto raramente. andiamo più nei paesini intorno dove i parenti hanno le case di vacanza. è molto trafficata, l'acquario è grandioso, la città del sole anche e il centro storico è bellissimo.
dipende dalla parte della città in cui vai. opta per la zona antica, ed evita il porto... molto industriale. la città del sole è grande (l'ho già detto? ;)) ma sul serio.
un bacione

Alessandra ha detto...

no non ci offendiamo se scrivi un altro post serale. Ti avviso però che avrà la mia lettura domattina! prometto: ti leggo per prima e ti lascio un saluto.
Condivido l'opinione di Winnie su Genova, anche se la conosco poco.
un abbraccio
Alessandra

minerva ha detto...

winnie: grazie, ma comunque, mchissà quando mai potrò andarci a Genova. a proposito, sei stata grande con la prof di francese, un mito, non ho commentato per mancanza di tempo, ma sei un mito!!!!!!! io no ce l'ho il coraggio di dirle queste cose in faccia, ma le prof di francese mi sa tanto che sono tutte un po' arpie, la mia lo è al cento per cento, è una pazza!!!
Alessandra: grazie per la lettura mattutina e costante!!!!!

minerva ha detto...

winnie, leggendo i suoi post perché sul suo blog non ho mai il tempo di commentare (sarà collegato con la mamma che chiama?): complimeti per la partita, sia quella a pallavolosia quella a trivial!!!! ma tu e pimpi da quando vi conoscete e la vostra amicizia com'è nata (pardon l'invadenza). comunque a me calvino non dispiace, o almeno le idee dei romanzi, però è noioso noioso, sonno assicurato. un bel libro che mi è piaciuto moltissimo è l'ombra del vento, oppure, più adatto a noi aspiranti liceali del classico (io voglio fare lettere, tu?( potresti leggere, anzi potremmo perché nemmeno io l'ho letto dikkens, che a me non piace, io ho letto solo un suo libro, ma è noioso quanot Calvino, quinid, ritior quello che ho detto. che colore era il golfino che hai comperato? dai, proposta: ce lo leggiamo assieme il visconte dimezzato, così ti sostengo un ochino!!!!!! ho letto il blog di Camilla, pare che anche il suo sia collegato al telefono, perché ogni volta che commento squlla, comunque, dille che il suo blog è stupendo, e che se vuole può commentare, anzi!!!
basta, basta la pianto di scrivere e me ne vado a dormire, no, sono un adolescente e non una ragazzna delle elementari!!!!!!

Alessandra ha detto...

ok ... è lunedì e sono bella che stordita! pensavo di averti lasciato un commentino stamattina ma torno qui e non lo trovo!!! capperi!!!

scusa Minerva! un abbraccio e buona settimana.

A presto
Ale