giovedì 22 ottobre 2009

teatroeresocontodiunagita

Le cose da scrivere sono veramente tantissime, onestamente riassumere sarà una faccenda un po' ardua.
iniziamo dal dentista: sopravvissuta sì, ma purtroppo mi dovranno togliere un dente che non è ancora spuntato, quindi dovranno incidere (io inizio a tremare seriamente).
teatro non è andata male, neanche eccelsamente. le poche ragazzine simpatiche se ne sono andate, ma in fondo erano solo delle galline, meglio così. sono venuti tre ragazzini nuovi, sembrano tutti usciti da un film uscito male, nel senso che erano tutti stranissimi, per esempio
Bambinatuttapazza: quanti anni hai?
amico (mio) tuttodunpezzo: (dice la sua età)
bambinatuttapazza: ma ti ho chiesto come ti chiami!!!
comunque la mia amica ricciolovoluminoso arriverà settimana prossima, io la adoro!!!!
premessa per raccontare la giornata di oggi:
ogni anno, il cantone finanzia una sede di un comune per una giornata progetto, ovvero una giornata che tratta un tema preciso: quest'anno era la discriminazione. le classi pu piccole, come noi, avrebbero trattato quella verso i disabili (una classe andava a milano per partecipare al dialogo al buio, una piccola gita tutta al buio). noi abbiamo assistito ad un teatro, ma teatro è un termine sbagliato. abbiamo fatto dei piccoli giochi, con noi c'erano molti adulti con problemi mentali. i piccoli giochi consistevano nel mimare azioni, nel copiare i movimenti degli altri, così per quattro ore alla lunga diventava un tedio.
il pomeriggio invece è stato molto interessante. siamo andati ad un istituto di persone con problemi mentali, questo in particolare si occupava dei ragazzi tra i 5 ed i 20 anni. è stato proprio carino, io e la mia amica Scricciolo e la timidalunatica, che nonostante le lune è una cara amica, siamo finite in una classe che corrisponde più o meno alle scuole medie, dai dodici hai sedici anni. Molti sono stati colpiti dal bastone bianco, la loro insegnante, visto era molto curiosa, io, visto che le mie amiche sono tutte e due molto timide e taciturne, ho logorato per tre la docente, ma è il mio carattere.
i ragazzini affrontavano la dura prova di far uscire un giornale scolastico, era una cosa strana, gli articoli erano per esempio: in fattoria c'è la stalla, spiegavano cos'è la stalla e così via. Visto il mio amore per i libri e per il giornalismo, l'insegnante mi ha chiesto se volevo mandarle un articolo, cosa che non intendo fare. comunque, l'istituto era una casa del settecento, bellissima e con un giardino immenso e pieno di sculture.
con noi c'erano due professori, una la conosco poco e l'altro proprio non lo conosco. la prima, profcorteseedolcemafredda, ed il secondo, prof, che non so definire.
Winnie, non hai commentato l'ultimo post, sei viva?
comunque, la pioggia torrenziale ha imperversato solo al mattino, ma il pomeriggio abbiamo preso il bus.
un bacio
Minerva

4 commenti:

Winnie ha detto...

sì che sono viva! :)
solo che ultimamente sono piena di verifiche e di compiti.
scappo a studiare geometria. domani verifica sulle trasformazioni isometriche! :S
Le hai già fatte?? :)
un bacione
W.

minerva ha detto...

no, le trasformazioni isometriche mi mancano, o forse non mi ricordo che si chiamavano.
mi dai l'e-mail della Marghe?
ho un problema: io non ho il libro di calvino, danazione!!!!
come sono andati i colloqui di orientamento? da noi non sono obbligatori, ma il nostro prof di classe (in svizzera c'è l'ora di classe, in cui il prof chiede se ci sono dei problemi) chiede sempre cosa vogliamo fare in futuro, certo che ne escono delle belle, dal pilota all'ostetrica! comunque manco io la sapvo quella dei beatles e dei rolling stones, mi mancava!!!! buona fortuna per la verifica, io ho quella di geografia, a che ora ce l'hai tu che ti penso?
bacio
Minerva (noi ci sentiamo per e-mail)

Winnie ha detto...

i colloqui per l'orientamento benissimo! hanno detto che il classico è proprio il liceo che devo andare a fare!
bella l'ora di classe! la voglio anch'io!
la verifica è alle alle 11. la tua che ti penso anch'io?
nemmeno io ho il libro di calvino. facciamo domani o lunedì?

un bacione
Winnie

Winnie ha detto...

la mail della marghe te la scrivo via mail: privacy.
un bacione