domenica 29 novembre 2009

canzoni

dovrei parlare della festa. sono di fretta, ma volevo buttare un pensiero... sto leggendo la biografia di venditti che mi è stata regalata, ed è stupenda. è realistica, e mi ha già insegnato alcune cose... ci sono canzoni per ogni momento. ed adesso, con quello che è successo a scuola, mi viene in mente la canzone di baglioni che dice che la vita è adesso. è adesso, lo so. non devo rimuginare, crocefiggere gli altri, è passato... la vita è adesso... è una canzone stupenda, non ho tempo di allegarla.
non ho scritto e mi spiace, ma oggi non ne avevo tempo ne voglia...
Ecco, volevo buttar giù un pensiero, è un post senza senso, sarà il cellulare per non vedenti che sto sperimentando, le radiazioni mi daranno alla testa...
è stata una domenica come quelle che descrive venditti, ma non è stata così tediosa. il tedio, lo spleen di Baudelaire. no, devo piantarla di fare digressioni. dicevo, non è stata un tedio questa domenica, c'era nonnacrocerossina che ha resa eccitante la domenica, ultime cose da studiare...
E poi beh, il desiderio di insegnare italiano aumenta... è che lo so che per un non vedente è quasi impossibile insegnare, razionalmente il ragionamento fila... ma ecco, spiegare la lingua italiana che amo moltissimo, parlare dei poeti che mi sono cari, della mitologia, e anche insegnare, soffermarmi sul significato di una parola... lo so che i prof tante volte non vengono ben visti... ma voglio insegnare...
kiss
minerva

1 commento:

mina ha detto...

Volere è potere!..e sono sicura che saresti un' ottima insegnante!