sabato 26 dicembre 2009

buonevacanze

ok. sono reduce da:
1. cena con parentado dal lato paterno (arghhhh!!!!!!)
2. messa mattutina il 25 (oddio)
3. pranzo + chiacchere con parentado dal lato materno (mi sono divertita)
iniziamo dalla vigilia.
La mamma aveva organizzato tutto a modo (per una volta non contesto il fatto che è maniaca dell'ordine), solo che la quantità di cappone era scarsa. Prima c'erano affettati e salmone, poi lasagne un poco ciccose ed un buon cappone.
devo dire che con dei bimbi che si rincorrono è faticoso conversare, ma probabilmente anche noi eravamo così. Poi, cantavamo: è sempre bello vedere fratellino al piano, che cerca di blusare la versione in tedesco di astro del ciel. le canzoni, per la prima volta, erano anche in italiano: dal lato paterno ho origini noridche (austria e germania) e le canzoni natalizie sono sempre state solo in tedesco. io le so cantare a memoria, il fatto di non comprendere minimamente il testo non è rilevante.
per quanto riguarda i regali, sono stata letteralmente presa per la gola: selezioni di cioccolato fondente, biscotti e maron glase (che poi non so nemmeno come si scrive).
c'era anche la macchina per le crêpes, perché ero stufa della mamma che faceva le crêpes in versione gomma da masticare.
ieri siamo andati a messa: siamo andati in parrocchia, e non nella solita chiesa moderna. c'era il deserto dei tartari: qualche anziano e la famiglia di una mia amica.
Infine, siamo partiti alla volta della campagna emiliana per andare a trovare nonnacrocerossina e family. il cibo era eccelso, ma devo dire che bisnonnatenace ha dato il meglio di sé. un brodo di carne con dentro una frittata a cubetti, dei cannelloni (fatti a mano) vegetariani e degli involtini di prosciutto e salsa tonnata. poi, un pandoro con la crema al mascarpone della mamma ed un panettone al cioccolato.
A papà è venuto in mente di proporre un gioco che nella nostra famiglia è un classico: a tavola, si ci scambia i ruoli. nel nostro caso, la nonna ha fatto la prozia quindi sua sorella e viceversa. qualcuno propone delle situazioni a seconda del carattere della persona per es: nonna, cosa cucini stasera?". e la persona che interpreta la nonna deve imitarla. però bisogna farlo con gente spiritosa perché bisogna avere il coraggio di prendere mortalmente in giro la persona che si interpreta. ieri non ho mai riso tanto per quel gioco, le due erano molto agguerrite!
poi siamo partiti e tornati a casa.

intendo leggere dei bei mattoni durante le vacanze, mi sono portata via via col vento , orgoglio e pregiudizio e delitto e castigo.
Ecco, non ho messo le foto del bastone: marta, sono imperdonabile vero?
Visto che parto e non so minimamente se avrò connessione, perché forse mi connetto in qualche hotel, vi auguro buone vacanze, buon anno e per le blogger femmine auguri per il 6 gennaio ci si vede al raduno delle befane!!!!
scherzi a parte, io come faccio senza di voi per quasi due settimane? chi vi tormenta più?
ho un altro piccolo regalo di Natale, sempre una canzone, lo so, sono monotona... ed è sempre sul genere dell'altra. perdonatemi, a volte sono romantica.
buonissime vacanzeeeeeeee!!!!!!
bacio
minerva

1 commento:

Federica ha detto...

buone vacanze!! torna presto :)