sabato 23 gennaio 2010

canzoni

io adoro la musica, ma non quella che tecnicamente dovrebbe adorare un adolescente, impazzisco per le canzoni di baglioni, venditti e de andré. mentre altri cantanti moderni, non mi dicono niente, li ho ascoltati, ma non mi riescono a trasmettere nulla. poi io la musica straniera non riesco ad ascoltarla, perché non riesco a capirla, sono analfabeta in fatto d'inglese. E quindi, mi riduco ai soliti tre o quattro nomi di cantanti, quando mi chiedono che musica ascolto. e poi, adesso non si offenda nessuno per carità, quando mi fanno ascoltare le canzoni di Vasco (fatta eccezione per Albachiara s'intende) mi viene il latte alle ginocchia, non perché non sia bravo, semplicemente, non riesce a farmi provare quel brivido che solo la musica e i libri sanno donare. oppure, caso ancora peggiore, i gruppi che vanno di moda: i Finley, i Sonora o simili. angoscianti, direi. ogni volta che li ascolto mi sento mancare... oppure, il caro Gigi d'Alessio che mi nausea veramente tanto, e non è perché i napoletani non mi piacciono, anzi, adoro il loro dialetto, il loro accento e la loro cucina. ma d'Alessio fra i cantanti italiani è quello che odio in assoluto. Ligabue e Jovanotti non mi riescono a dire niente, a parte una o due canzoni orecchiabili, che canti così fra te e te quando ti vesti o simili. ed ecco il mio sondaggione: consigli su canzoni italiane oppure su cantanti sempre italiani non troppo rappati con un testo sensato ed una bella melodia? vi prego, aiuto!!! Va bene qualsiasi epoca, anche gli anni 60/70, anzi, quegli anni sono fra i più graditi dalla sottoscritta. è un post breve, ma che contiene un sondaggio.
ed allora, adesso devo linkare una canzone a cui tengo ed anche tanto, e quindi, se cliccate sul titolo, la ascoltate e mi dite se vi è piaciuta mi fate un favorissimo.
un bacio
minerva

1 commento:

Miks ha detto...

ho cliccato il titolo...ma non sento nulla :-S

per rispondere al tuo sondaggio dico che c'è la Pausini, a me non dispiace, altri non saprei dirti :-/