martedì 2 febbraio 2010

altra giornata positiva... oddio, cosa succederà domani?

non è possibile. non è normale che io abbia avuto due giorni, 48 ore, 2880 minuti eccetra completamente positivi. vabbé, a parte il grigiume del cielo febbraiesco, devo dire di essere contenta. perché? perché oggi ci hanno dato i giudizi e sono non dico ottimi, ma quasi. i punti critici sono l'emotività e la precisione, devo lavorarci sopra. ma i giudizi più gratificanti sono stati quelli di tedesco, italiano, storia e geografia. anche musica era stupendo, ma le altre materie sono quelle in cui mi sono impegnata veramente. sentirmi dire dal prof di musica che le mie nozioni culturali sono la base delle lezioni, che ne vorrebbe avere mille di allieve come me e che sono praticamente una delle sue migliori allieve (questo non c'era scritto, ma me lo aveva detto) è stato gratificante. e non lo dico per snobbismo, ma per me andare a scuola è importante, più dell'amicizia quasi. ho detto quasi, non guardatemi male.
perché studiare mi piace, nonostante tutto. non dico che mantenere questa media non mi costi fatica, sarei disonesta e non voglio esserlo più di quanto non sia necessario su un blog (non riferire i propri dati eccetra), ma lo faccio per me, non per i docenti o per i genitori. ci rimango male per un 7, vado in panico per un lavoro in classe. ma nonostante tutto, sono una a cui la buona volontà di studiare non è mai mancata, dovrei rilassarmi, certo. non devo abbassare la guardia e non farmi prendere dall'euforia per i bei voti, ma adesso devo rilassarmi, calmarmi e non tendermi troppo... domani forse riporto i giudizi completi.
un bacione, ora devo andae e non posso correggere il post
minerva

2 commenti:

Castagna ha detto...

ma brava!!! complimenti e soprattutto sono contenta se essere brava a scuola ti fa stare bene. Hai le idee chiare e questo è un punto di grande forzza nella vita

Federica ha detto...

complimentoni!!