lunedì 8 marzo 2010

conversazioni arenanti

È da un po' che questo post mi balla in testa ed è da un bel po' che questa cosa mi stupisce. Non mi da fastidio, ma mi sorprende.
Penso che tutti voi o quasi abbiate msn, quindi mi capite. Alcune cose non accadono con persone con cui hai qualcosa da dire, ma con gente con cui stai a scuola tutti i giorni, parlare su msn è uno strazio, vi faccio un esempio.
(i nomi sono fittizi)
Lucrezia (io, anche questo nome fittizio) scrive:
Ciao, come stai
Andrea scrive:
bn tu?
Lucrezia scrive:
bene
(pausa di due minuti perché non so cosa dire, a meno che non mi chiedano aiuto con i compiti ovviamente)
Lucrezia scrive:
(propongo un argomento idiota)
Andrea scrive:
(risponde al mio argomento idiota)
Ma poi ci sono persone, con cui al semplicissimo Ciao come stai hai già detto tutto. Invece ci sono Minù, Pimpi, Giudy ed M. con cui riesco a parlare sempre... Vi voglio bene, perché riesco sempre a parlarvi ed a dirvi qualcosa di intelligente! E soprattutto, siete uniche! Uniche, capito? Siete le sole adolescenti della mia età con cui io abbia scambiato opinioni sensate, e non cretinate!
Bah, saranno le amicizie di penna in cui gli argomenti non si sprecano e non dici le solite quattro parole, oppure con cui intavoli una conversazione idiota, intervallata da silenzi che durano ere geologiche.

1 commento:

Lunga ha detto...

A volte basta anche uno ciao per dirsi tutto, a volte mille parole sono niente !
capita mooooolto spesso anche a me di parlare per ore senza dir nulla perchè davanti hai qualcuno con cui non ti senti in sintonia!